La liquidazione dell'attivo nel fallimento

di: Antonio Caiafa, Flaminia Caiafa, Livia Caiafa

Disponibile

Prezzo: 30.00 €

Aggiungi al carrello


La disciplina della liquidazione dell’attivo, regolata dagli articoli da 104 a 109 l.f., oggetto di due interventi riformatori, il primo, in conseguenza del d.lgs. n. 5 del 2006 e, il secondo, del d.lgs. n. 169 del 2007, ha comportato una rilevante trasformazione dell’istituto che, peraltro, di recente è stato anche rivisitato dalla legge 6 agosto 2005, n. 132, che è intervenuta sul programma di liquidazione.
Il legislatore ha inteso semplificare e razionalizzare la fase liquidatoria, prevedendo termini precisi, per la presentazione del programma, al fine di consentire una più spedita realizzazione dell’attivo e per le medesime esigenze ha individuato una disciplina per l’affitto e la vendita dell’azienda, che hanno assunto un ruolo centrale nel nuovo sistema dell’esecuzione coattiva concorsuale, con la conseguenza che la vendita atomistica dei singoli beni è stata ritenuta recessiva con riferimento alla possibilità di procedere al trasferimento dell’intero complesso aziendale, di singoli rami, di beni o rapporti giuridici in blocco, ciò al fine di contemperare la scelta della conservazione dei complessi aziendali nell’interesse del ceto creditorio.
L’opera affronta il fenomeno circolatorio dell’azienda, che esamina sotto lo specifico profilo anche dell’interesse dei dipendenti alla conservazione del posto di lavoro, nel tentativo di ricerca di una alternativa alla cessazione dell’attività.

Nessun aggiornamento disponibile

Fai clic sui link per scaricare i file


ISBN: 9788858205556
Pagine: 288
Formato: 16 x 24 cm
Anno: 2016