Codice di Diritto Civile Comparato
Il nostro codice messo a confronto con i principali codici europei

di: F. Caringella, S. Benetti, M. Galletti

Esaurito

Prezzo: 79.00 €


Conoscere gli altri è fondamentale per conoscere se stessi. Nessuno di noi è infatti solo nell'Universo. E Robinson Crusoe è solo una creatura di fantasia di Daniel Defoe del 1719, capostipite del moderno romanzo d'avventura. Anche nel diritto, oggi più che mai, la conoscenza degli ordinamenti a noi più vicini, sul piano geografico e culturale, economico e sociale, politico e morale, è indispensabile per comprendere in modo più profondo e meno contingente le radici del nostro sistema e le prospettive del suo sviluppo. E tanto specie alla luce del processo di integrazione europea, che spinge con prepotenza verso l'abbandono di logiche autarchiche a favore dell'approdo a lidi comuni solo fino a qualche tempo fa impensati.
Ecco le ragioni che ci hanno indotto, a partire dal diritto civile, a mettere mano ad una collana di codici comparati che metta a confronto le nostre leggi con le normative degli ordinamenti europei più significativi.
La comparazione, articolo per articolo, del codice civile italiano con i codici degli altri Stati europei, francese e tedesco in testa, arricchita dai testi convenzionali di diritto uniforme dei contratti (Ole lando, Unidroit e Gandolfi), ci fa capire, molto più di tanti dotti trattati e sofisticate disquisizoni, quanto siamo al tempo stesso diversi ed uguali ai nostri cugini.
 
Il volume è impreziosito dalla prefazione di Vincenzo Carbone, Primo Presidente della Corte di Cassazione.

Nessun aggiornamento disponibile

Nessun file disponibile


Pagine: 1707